10

Satirsfaction




Ogni mattina un Italiano si sveglia e sa che dovrà lavorare più di Matteoli.
Questo tizio fa il Ministro dei trasporti.
L'avete mai visto? Abbiamo trovato uno più anonimo di Frattini.
E non era semplice.
Uno si aspetta che si occupi di dettagli tipo le nuove sperimentazioni delle costruzioni civili, quelle che funzionano con l'Open Space Tecnhology, che sono prototipi di integrazione tra energetica ed ingegneria. 

Tipo il riuso dei tratti autostradali che l'Anas ha buttato tra Scilla e Bagnara (qui).
E a cui ha lavorato mezzo mondo nel silenzio più totale.
Oppure che vada un momento in Danimarca, a vedere i soltag (scheda un filo più tecnica), o in Olanda dove per le emergenze si costruiscono moduli abitativi componibili ad impatto zero ed energeticamente quasi autosufficienti. Loro addirittura li usano per costruire i campus delle università, qua.
Si chiamano Livingbox.
E ora anche per i quartieri residenziali.
Lui invece c'ha da fare.
E' che l'attività di sindaco di Orbetello lo assorbe troppo.
Poi era impegnato a sorvegliare i Rom che rubano i fili di rame nelle stazioni.
E a cui si dà la colpa quando si lavora col culo.


A proposito, hanno insultato la Minetti per strada.
Non si può più manco lavorare in pace.


AGGIORNAMENTI
Aggiungo. Date un occhio a Lui.
E poi c'è questo capolavoro.

                                                       Consiglio Vient' e' terra, Pino Daniele.
Se non vi piace il partenopeo citofonare Pat Metheny.

10 commenti:

Zdenek | 8 agosto 2011 19:45
  

  Sei davvero in forma.
Quell'autobus, che forse è polacco, mi ricorda scene viste a Napoli.

Sembri quel che sarebbe potuta essere la Dandini da giovane.

Quanto a Matteoli, ha una faccia così triste che un Ministero gliel'avran dato per tenerezza.
Poi lui ne ha approfittato per piazzare la parentela ed metter fieno in 'ascina. 

 
Bisonte Pacioso | 8 agosto 2011 20:01
  

  Posso sapere perchè dovrei dormire in un prefabbricato che sembrano i mattoncini della lego? e poi esiste un ministero dei trasporti e perchè fà le cose senza dire nulla? bah affidiamoci alla sorte insomma... 

 
La Scalza | 9 agosto 2011 00:49
  

  @Zde: a me ricorda la metro di prima mattina. Para Para.

troppa grazia ;)

Uno buono prima o poi lo beccano, per la legge dei grandi numeri dovrebbero.

Bis@ Non avevo considerato il gusto difficile del Bisonte. 

 
Bisonte Pacioso | 9 agosto 2011 02:13
  

  il problema è che non centro dentro ai mattoncini della lego! preferisco casa larga cum giardino dove posso pascolare 

 
Flo | 9 agosto 2011 02:55
  

  Se vuoi un esempio pratico, fa un salto a piè pari a Roma, con la metro chiusa per "lavori" in una tratta centrale (che poi devo ancora capire perchè l'hanno chiusa se i lavori sono stati bloccati per 2 anni!), e sostituita da bus navetta che portano il "bestiame" in quel del centro. E vanno a botte da 4. Con la grande idea di permettere ai municipali di bloccare le macchine a loro piacimento quando passano codesti "carri", e conseguente blocco del traffico. Perchè tanto a Roma di traffico non v'è... 

 
La Scalza | 9 agosto 2011 06:23
  

  @Bis: ma certo che c'entri. Te lo dimensiono io. Scegli il colore, ti ci faccio entrare anche il giardino. Giapponese.
A me piacciono, ma io non faccio testo, sono una tartaruga.
Mi basta un guscio e qualcosa che mi ricordi il mare.


@Flà: tra poco son lì. Se è peggio della metro dei Campi Flegrei, Alemanno win. 

 
Bisonte Pacioso | 9 agosto 2011 12:17
  

  il giardino alla giapponese mi fà schifo! colore arancione grazie! 

 
Flo | 9 agosto 2011 16:24
  

  Alemanno ultra Win... fidati... purtroppo vedrai! Magari riuscirai a scamparla. Si dice per il 29 riprenda il servizio. Ci credo moooolto poco!
Parlando dei Lego. Piacciono anche a me. Un tetto, un angolo per cucinare qualcosa di caldo, un divano per star assieme. E io punto e sto. Poi se sono anche ecocompatibili, ci metto la firma! 

 
La Scalza | 11 agosto 2011 10:31
  

  @Eh vabbè, ma non ti va bene niente.
Cosa c'ha che non va il giardino giapponese?

@Fondamentalmente sono pensati per esigenze particolari, ma io ci vivrei tranquillamente.
Ok, gli olandesi sono piccini, ma i danesi sono pure plurilivello.
Meglio le case di cartone americane?! 

 
Bisonte Pacioso | 11 agosto 2011 12:03
  

  erba troppo bassa e poi troppo piccolo per contenere un bisonte! preferisco le belle praterie estese fino all'orizzonte 

 

Posta un commento